Piante aromatiche da balcone: ecco le migliori

le piante aromatichePiante aromatiche da balcone: non tutte le piante aromatiche sono adatte ad essere coltivate sul balcone specialmente se questo non ha una superficie molto grande.

Alcune fra le piante aromatiche infatti, come l’alloro, sono ingombranti e non potrebbero mai far parte della categorie delle piante aromatiche da balcone.

Sarebbe poco pratico averle in uno spazio ristretto mentre altre potrei dire che sono proprio piante aromatiche da balcone perché hanno anche un valore ornamentale.

Stanno perciò proprio bene vicino a casa oltre che essere piante molto utili in cucina.

Le piante aromatiche sono molto differenti fra loro ma una cosa le accomuna quasi tutte: sono molto profumate.

Cosa c’è di più gradevole che sentire un profumo dolce  e penetrante appena si aprono  le finestre del balcone?

Tuttavia non è solo il profumo il criterio di scelta che deve essere impiegato per scegliere fra le piante aromatiche le piante aromatiche da balcone.

Ve ne sono altri che con questo mio post intendo mettere in evidenza per aiutarti a scegliere le piante aromatiche da balcone perfette che ti daranno tanta soddisfazione e che potrai gustarti in saporiti piatti.

Innanzitutto tieni presente la posizione del tuo balcone.

E’ situato a sud oppure è a nord o  ancora è in una posizione intermedia?

Le piante aromatiche sono un genere molto vasto alcune , la maggior parte, vogliono un’intensa luminosità se non il sole diretto e temperature elevate altre invece,ma non sono molte,  prediligono umidità e posizioni ombrose.

Una tipica aromatica che preferisce terreno umido e posizione all’ombra è la menta.

Quindi se il tuo balcone è situato a sud avrai più possibilità di scelta fra le piante aromatiche e non ti sarà difficile scegliere le piante aromatiche da balcone che più ti piacciono.

Invece se il tuo balcone è situato a nord questa scelta si riduce ma in questo post ti darò numerose indicazioni perché anche tu possa avere piante aromatiche da balcone numerose e belle anche da un punto di vista ornamentale.

Un altro requisito che deve avere una pianta aromatica per entrare a pieno titolo fra le piante aromatiche da balcone perfette è la sua taglia.

Sai bene che lo spazio, specialmente se abiti in una città è prezioso e difficilmente avrai a disposizione un vasto terrazzo o balcone dove poter situare le piante aromatiche.

Quindi la taglia è uno degli elementi più importanti che devi tenere in considerazione quando vuoi scegliere le tue piante aromatiche da balcone.

Voglio indicarti alcune piante aromatiche che secondo me sono perfette per un balcone iniziando da una pianta che vuole, per prosperare al meglio, caldo e sole quindi è adatta ad un balcone posto a sud o in ogni caso con parecchie ore di sole al giorno.

 

Il timo: piccolo vaso per la sua  taglia contenuta 

 Il timoIl timo che si distingue fra le piante aromatiche per il suo profumo dolce  e delicato con le sue numerose varietà è una pianta aromatica perfetta per un balcone.

Di taglia contenuta è profumatissima sta bene anche in un vaso piccolo ed è rustica non richiede molte cure.

Indispensabile perché prosperi al meglio è una posizione riparata, soleggiata, ottimo drenaggio del vaso, poco concime e poca acqua.

Della famiglia delle Laminaceae appartiene al genere “Thymus”   che comprende  una decina di specie originarie dell’area Mediterranea conosciute comunemente sotto il nome di Timo molte delle quali crescono spontanee dove il terreno è sassoso e arido sia in montagna che in prossimità del mare.

Il Timo con le sue numerose varietà è fra le piante aromatiche una delle più rustiche e facili da coltivare perfetta per avere un posto d’onore fra le tue piante aromatiche da balcone.

Le caratteristiche principali di tutte le varietà di timo è che sono cespuglietti bassi, di volume contenuto, perenni, con un fusto legnoso nella parte inferiore molto ramificato con rami sottili.

Le varietà di timo formano così cespuglietti molto compatti e assai ornamentali.

Inoltre il timo è molto utile in cucina per insaporire numerosi piatti specie di carne ma una varietà, il timo limone, suo nome scientifico “Thymus citriodorus”, è una varietà che profuma di limone molto adatta ad insaporire piatti di pesce.

Timo limoneQuindi fra le piante aromatiche il timo si situa a pieno titolo fra le piante aromatiche da balcone più gettonate tuttavia per non vederla crescere stentata è indispensabile situarla in una posizione assolata.

Se  posizioni il suo vaso in un posto riparato e nella tua zona gli inverni non sono troppo rigidi puoi lasciarla tranquillamente fuori, se invece dove abiti le gelate invernali sono intense e prolungate   ritirala al coperto in posizione  sempre molto luminosa.

In quest’ultimo caso potrai godere tutto l’inverno delle sue profumate foglie anche se col clima più freddo questa aromatica, come tutte le piante aromatiche, rallenta la sua crescita.

Si situa fra le perfette piante aromatiche da balcone anche perché molte sue varietà sono ornamentali per le loro foglie variegate oppure per colorazioni particolari delle foglie stesse che vanno dal grigio, all’argento al verde chiaro.

Tutte le varietà di timo hanno una lunga fioritura che dalla tarda primavera si prolunga sino a tutta l’estate.

Questa fioritura fa assomigliare il piccolo e compatto cespuglietto di timo a un cuscinetto fiorito e aggiunge altro valore ornamentale a questa aromatica, vera aromatica da balcone, che per il suo profumo è anche una importante pianta mellifera molto gradita dalle api.

Il miele di timo dei Monti Iblei in Sicilia è un miele famoso che si ricava da una specie selvatica di timo, il timo capocchiuto (Thymus capitatus), un piccolo arbusto sempreverde cespuglioso  e perenne che non supera i 30 cm di altezza.

timo capocchiutoQuesta particolare varietà selvatica di timo è presente in tutto il bacino del Mediterraneo ma solo qui sui Monti Iblei cresce numerosa e rigogliosa trovando un areale ottimale nei terreni aridi  esposti al sole e nell’aria carica di salsedine che proviene dal mare.

Qui fiorisce copiosamente da maggio a giugno e questa fioritura dà origine a un miele aromatico molto ricercato e  famoso.

Se ti trovi a passare da quelle parti non lasciartelo sfuggire se poi sei in vacanza sui monti Iblei prova a prendere qualche rametto di questa aromatica varietà di timo e a piantarlo in un vasetto sul tuo balcone.

Se lo metti  in un luogo molto luminoso ma non al sole, e tieni la terra leggermente inumidita potresti avere la fortuna di possedere una insolita varietà di timo, una rara pianta che spiccherà fra le tue piante aromatiche da balcone.

 

Moltiplicazione e potatura del timo

I semi di questa aromatica sono molto piccoli e non ti conviene ottenere le tue piantine di timo con la semina piuttosto cerca un buon vivaio specializzato in piante aromatiche dove troverai numerose varietà di timo e potrai scegliere quella che riterrai più piacevole ed idonea così da accrescere le tue piante aromatiche da balcone.

Quando poi il tuo profumato cespuglietto di timo si sarà fatto troppo fitto un altro sistema per la sua moltiplicazione è di dividerne il cespo in due parti più o meno uguali entrambe munite di radici che pianterai in due vasetti separati.

Cespuglio di timoPresto ributteranno nuovi germogli e avrai così senza spesa moltiplicato il tuo timo.

E’ possibile moltiplicare questa aromatica anche per talea che attecchirà con facilità consentendoti di avere numerose piantine di questa aromatica da balcone che potrai regalare a parenti e amici.

Se poi vedi che col tempo diventa disordinato o per così dire spettinato e ti sembra che non stia più troppo bene fra le tue piante aromatiche da balcone  puoi procedere alla sua potatura togliendo tutte le parti disordinate e levando al piede qualche ramo legnoso.

Fai questa operazione in primavera quando vedi che sta per spuntare la nuova vegetazione e rinnoverai il tuo cespuglietto che tornerà ornamentale e gradevole e spiccherà per bellezza fra le tue piante aromatiche da balcone.

 

Le tante proprietà del timo

La presenza in questa pianta aromatica di una particolare essenza, il timolo la rende un potente antisettico e vermifugo.

Efficace conto le infezioni delle vie urinarie e le infiammazioni dell’apparato respiratorio il timo è un ottimo rimedio contro la tosse e il raffreddore per le sue proprietà balsamiche e fluidificanti.

E’ utile una tisana di timo in caso di tosse e di raffreddore, per le dosi consulta l’erborista o il medico.

Il timo è anche un ottimo digestivo che viene usato per insaporire e rendere più digeribili le carni, consente di digerire meglio il grasso che spesso può risultare pesante.

Per concludere: questa piantina così utile e bella non può mancare fra le tue piante aromatiche da balcone.

Come ti ho già detto il timo cresce con facilità e prospera rigoglioso  solo in posizioni riparate e assolate se invece il tuo balcone è situato in posizione più ombrosa non disperare:  vi sono piante aromatiche da balcone che crescono bene e con facilità anche con poche ore di sole al giorno come la menta di cui ho già parlato nell’articolo sulle piante aromatiche da giardino.

Se poi vuoi conoscere quali piante aromatiche coltivo nel mio orto puoi scoprirlo guardando questo video post che scoprirai cliccando qui sotto questo link

Le aromatiche svelati tutti i loro segreti

Fra le piante aromatiche un’altra che non ama troppo il sole anche se gradisce una buona luminosità è il prezzemolo.

 

Il prezzemolo: riccio è più ornamentale

Il prezzemoloUtile e popolare non può mancare nella tua collezione di piante aromatiche da balcone il prezzemolo questa aromatica biennale coltivata come annuale per le sue proprietà digestive, depurative e stimolanti l’appetito.

Se non  sei troppo esperto di coltivazioni non seminare il prezzemolo che è pianta di lenta e difficile germinazione.

Le piantine di prezzemolo sono fra le piante aromatiche che si trovano con facilità in commercio e per pochi euro puoi avere sul tuo balcone  una bella piantina di questa odorosa pianta che farà  bella mostra di sé sul tuo balcone.

Trapianta la tua piantina di prezzemolo in un vaso profondo almeno 30 cm, perché la radice del prezzemolo è fittonante, riempito di terreno soffice  e fertile con un ottimo drenaggio,  mettilo all’ombra leggera di piante più alte così il tuo prezzemolo crescerà rigoglioso per tutta la bella stagione.

Questa è un’aromatica che non ama il sole diretto e vuole annaffiature abbastanza frequenti.

Si coltiva come annuale perché i suoi fusti divengono duri e rigidi dopo il primo anno ed emettono delle infiorescenze ad ombrella che portano numerosi fiorellini di colore verde-giallo che sfruttano la pianta.

Quindi se fra le tue piante aromatiche da balcone si trova un vaso col prezzemolo che è sopravvissuto all’inverno togli le sue infiorescenze appena le vedi apparire.

Per quanto riguarda la raccolta raccogli le sue odorose foglie alla base della pianta con un taglio netto facendo attenzione a non tirare la pianta stessa che presto ricaccerà permettendoti così diversi tagli.

Non c’è nulla di meglio di un mazzetto di foglioline di prezzemolo appena raccolte il loro aroma intenso e la loro freschezza ti spingeranno a comprare più di una pianta di questa odorosa aromatica.

 

Varietà

Se poi vuoi diversificare le varietà di prezzemolo che faranno bella mostra di sé fra le piante aromatiche da te coltivate ti informo che le sue cultivar sono più ornamentali della specie tipo e ugualmente odorose.

Prezzemolo riccioCerca il prezzemolo riccio di cui ne esistono numerose  varietà molto ornamentale per le sue foglie crespe che servono per guarnire i piatti.

Se poi il posticino da riservare alla tua piantina di prezzemolo è ridotto cerca la varietà di prezzemolo riccio nano ottimo da coltivare in spazi ristretti, se invece vuoi una grossa pianta di prezzemolo e hai lo spazio necessario perché si sviluppi al meglio allora compra la varietà “Prezzemolo gigante di Napoli” che essendo gigante si sviluppa con steli che raggiungono e superano i 50 cm di altezza.

Purtroppo questa meraviglia da me vista sul balcone di un appassionato è fra le piante aromatiche una di quelle difficili da reperire.

In ogni caso si trovano solo i semi che con pazienza dovrai far germinare per allevare con altrettanta pazienza le piantine di “Prezzemolo gigante di Napoli” che però attireranno gli sguardi ammirati di tutti quelli che avranno la fortuna di poterle ammirare  nella tua collezione di piante aromatiche da balcone.

Tu inoltre non avrai più problemi nel reperire le odorose foglie del prezzemolo in quanto questa vigorosa varietà ne fornisce in abbondanza e velocemente se tagliata rivegeta.

Molto ci sarebbe ancora da dire su questa aromatica, il prezzemolo ma il tempo tiranno mi induce per il momento a soprassedere.

Se vuoi scoprire come coltivare non solo le piante aromatiche ma anche gli ortaggi e le piante da frutto sia sul balcone che in piena terra prendi la mia opera completa sull’orto.  Scopri di più cliccando qui sotto questo banner

 

banner prodotto orto copia

 

 

Adesso non mi resta che inviarti un dolce affettuoso saluto da

mia-firma

Comments (3)

  1. Gabriella Feriani 11 aprile 2014
  2. Cinzia Tallarita 5 maggio 2014
  3. maurizio 26 maggio 2015

Leave a Reply